7/8 AGOSTO: RIFUGIO GARIBALDI – PUNTA VENEROCOLO (3323 m)

7/8 AGOSTO: RIFUGIO GARIBALDI – PUNTA VENEROCOLO (3323 m)


DATA 07/08/2021

Aggiungi a Google Calendar

LUOGO

CITTA'

Temù (BS)

LOCALITA'

Malga Caldea

QUOTE

Mezza pensione Soci CAI:

44.50€

Mezza pensione Soci CAI under 25:

39.00€

ORGANIZZATORE

NOME

Luca Milesi

DETTAGLIO ATTIVITÀ

Due giorni nel gruppo dell’Adamello, nei luoghi della Grande Guerra

Gita in collaborazione con il CAI di Trezzo sull’Adda

1° giorno: raggiunta Temù saliamo in auto fino a Malga Caldea (1584 m). Lasciate le auto si prendono i tornanti in ripida salita che conducono fino al lago d’Avio (1900 m) e al sovrastante lago Benedetto (1929 m). Superato quest’ultimo si affronta una breve salita passando dalla malga Lavedole, situata su un pianoro con un grandioso paesaggio alpestre dominato dalle cime dell’Adamello e del Corno Bianco. Si attraversa il torrente e si affronta il ripido e faticoso “calvario”, famosa mulattiera militare della Grande Guerra. Terminato questo tratto si arriva alla diga della Val Venerocolo, si passa per la chiesetta dedicata ai caduti e finalmente si giunge al rifugio Garibaldi (2553 m), posto ai piedi dell’Adamello. Cena e pernottamento.

2° giorno: dal rifugio Garibaldi si prende il sentiero con segnavia 42 che sale verso NE e raggiunge il largo vallone compreso fra il Monte dei Frati e il Monte Venerocolo. Seguendo le tracce segnalate e verso la fine su neve, si prosegue fino all’ampia sella del Passo del Venerocolo (m 3136), raggiunto sul lato E dal Ghiacciaio del Pisgana. Da qui si volge a destra e su neve e rocce rotte si risale la larga dorsale NW del Monte Venerocolo. Il tratto intermedio è più affilato ma poi si prosegue facilmente fino alla vetta posta a 3323 metri (2½ ore dal rifugio).
Il panorama sull’Adamello, sui ghiacciai e sulle altre vette circostanti è di indescrivibile bellezza.
Dopo la pausa e le foto di rito torniamo al rifugio Garibaldi per la pausa pranzo, poi iniziamo la discesa sul sentiero percorso il 1° giorno che ci riporterà a Malga Caldea.

Note: L’escursione richiede per entrambi i giorni un certo impegno fisico, specialmente nel 2° giorno con la salita alla cima e la successiva discesa a valle, per questo è richiesto un buon allenamento. Per partecipare all’escursione è necessario essere soci CAI, chi non lo fosse dovrà effettuare il tesseramento/rinnovo entro il giovedì prima della gita. All’atto dell’iscrizione è prevista una caparra di 20€.

Numero massimo di partecipanti: 15

Modulo di preiscrizionehttps://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc1T3XTT0O1ZgJQnB9SSC0gdMjddHRMpjOlRIvp23oqeFLu8A/viewform?usp=sf_link


INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE


  • DIFFICOLTA' ESCURSIONE : (EE) Sentiero per Escursionisti Esperti

  • QUOTA PARTENZA : 1584 m

  • QUOTA ARRIVO : 3323 m

  • DISLIVELLO : 1° giorno +1000 m, 2° giorno +800 m -1750 m

  • TEMPO DI PERCORRENZA : 1° giorno 3/3.30 ore, 2° giorno 4.30/5 ore A/R per la cima + 2.30/3 ore per la discesa a malga Caldea

  • LUOGO RITROVO : da definire

  • LOGISTICA : mezzi propri


TERMINI DI ISCRIZIONE


  • IMPORTANTE : Per l'iscrizione recarsi in sede o compilare il modulo di preiscrizione (vedi link sopra). Chiusura iscrizioni ad esaurimento posti disponibili (15) o entro GIOVEDI' 22 LUGLIO. All'atto dell'iscrizione è richiesta una caparra di 20€

SOCIAL NETWORK

Condividi